Tu sei qui

discriminazioni sessuali

LEGGE CONTRO DISCRIMINAZIONI SESSUALI: “LA PRESIDENTE MARINI RIFERISCA IN AULA SULLO SCONTRO ISTITUZIONALE FRA REGIONE E PREFETTURA SUL PROTOCOLLO CONTRO L’OMOFOBIA” - NOTA DI DE VINCENZI (MISTO-UMBRIANEXT)

(Acs) Perugia, 13 settembre 2018 - “A chi giova lo scontro istituzionale fra Regione e Prefettura di Perugia sulla questione del protocollo contro le discriminazioni legate all'orientamento sessuale e all'identità di genere? La presidente Marini riferisca in Aula su come intende risolvere questo imbarazzante contenzioso istituzionale”: lo afferma il consigliere regionale Sergio De Vincenzi (gruppo misto – Umbria Next).

POLITICA: “I TRAGICI FATTI DI ORLANDO (USA) STRUMENTALIZZATI PER AFFERMARE LA PROPOSTA DI LEGGE CONTRO LE DISCRIMINAZIONI SESSUALI” - DE VINCENZI (RP): “IL PD GOVERNI, ANZICHÉ CERCARE CONSENSO”

(Acs) Perugia, 14 giugno 2016 - “Stupisce la nota dei colleghi del PD Chiacchieroni, Leonelli e Solinas sui tragici e deplorevoli fatti di Orlando, soprattutto se si fa memoria, all'indomani dei fatti di Parigi, delle accuse di sciacallaggio politico mosse nei confronti di quanti intervennero contro un'immigrazione senza regole ed una falsa integrazione europea dei richiedenti asilo.

TERZA COMMISSIONE: CONTINUA IL CONFRONTO SULLA LEGGE CONTRO LE DISCRIMINAZIONI SESSUALI – RICHIESTI ULTERIORI APPROFONDIMENTI TECNICO-LEGISLATIVI

(Acs) Perugia, 3 dicembre 2015 – Slitta il voto definitivo sulla proposta di legge “Norme contro le discriminazioni e le violenze determinate dall'orientamento sessuale” di iniziativa dei consiglieri del Partito democratico Chiacchieroni, Leonelli e Solinas. Ieri in Terza commissione è arrivato il parere del Servizio Legislazione e Commissioni di Palazzo Cesaroni sulla richiesta di improcedibilità avanzata dal consigliere Sergio De Vincenzi (Ricci presidente), sulla base della deliberazione dell'Ufficio di presidenza relativa alle proposte di legge ancora prive di norma finanziaria.

Tale delibera prevede un modello di “Scheda degli elementi finanziari allegati alle proposte di legge regionali” per evitare che le leggi restino bloccate dalla mancanza di indicazioni circa le risorse, in contrasto con la legge “n.196/2009” che, all'articolo 17, dispone che “ciascuna legge che comporti  nuovi  o  maggiori  oneri indica espressamente, per ciascun anno e per ogni intervento da essa previsto, la spesa autorizzata”.

POLITICA: “IL PD UMBRO? SEMPRE PIÙ SOLO NEL SUO CASTELLO DECADENTE, FRA ARROGANZA E AUTOREFERENZIALITÀ” – DE VINCENZI (RP): “QUANTO ACCADUTO IERI IN TERZA COMMISSIONE NE È LA PROVA ULTERIORE”

(Acs) Perugia, 26 novembre 2015 - “Lo spettacolo che è andato in scena ieri in terza commissione è l'ennesima riprova che il PD umbro è un partito in caduta libera, arrogante e autoreferenziale, privo, a dispetto del nome che porta, della benché minima idea di cosa significhi osservare le più elementari regole di democrazia, a cominciare dal rispetto delle norme e delle leggi in ambito istituzionale”: lo afferma il consigliere regionale Sergio De Vincenzi (Ricci presidente).

TERZA COMMISSIONE: APPROVATO A MAGGIORANZA L'ARTICOLATO DELLA PROPOSTA DI LEGGE CONTRO DISCRIMINAZIONI E VIOLENZE DETERMINATE DA ORIENTAMENTO SESSUALE - VOTO CONTRARIO DELLE OPPOSIZIONI

(Acs) Perugia, 26 novembre 2015 – Nella seduta di ieri in terza commissione è stato approvato a maggioranza, con voto contrario delle opposizioni (Sergio de Vincenzi-Ricci presidente, Marco Squarta-Fdi e Maria Grazia Carbonari-M5s), l'articolato del disegno di legge “Norme contro le discriminazioni e le violenze determinate dall'orientamento sessuale”, di iniziativa dei consiglieri di maggioranza Chiacchieroni, Solinas e Leonelli (PD). L'approvazione dell'intero testo del disegno di legge è stata rinviata alla prossima seduta. Successivamente si dovrà pronunciare anche l'Assemblea legislativa nella sua totalità.

Forti attriti sull'inclusione dell'identità di genere nel testo dell'atto e sulla promozione del tema nelle scuole, aspetto quest'ultimo poi condiviso anche dalle opposizioni a condizione che se ne parli soltanto nelle scuole secondarie e previo consenso informato dei genitori.

TERZA COMMISSIONE: APPROVATA RISOLUZIONE SU TRAPIANTI DI FEGATO – CONVENZIONI CON REGIONI LIMITROFE TENENDO CONTO DEL FLUSSO ATTUALE DEI PAZIENTI

(Acs) Perugia, 24 settembre 2015 – La terza commissione consiliare permanente ha approvato all'unanimità una proposta di risoluzione che impegni la Giunta regionale a “stipulare convenzioni per i trapianti di fegato con le regioni limitrofe, tenendo conto dei flussi attuali di pazienti e ad attuare le opportune misure affinché tutti gli interventi di trapiantologia siano obbligatoriamente registrati presso il Centro regionale trapianti, per finalità statistiche e di monitoraggio”.

ASSEMBLEA LEGISLATIVA: LA TERZA COMMISSIONE CONVOCATA PER MERCOLEDÌ 23 SETTEMBRE ALLE ORE 15.00 – ALL'ORDINE DEL GIORNO: DDL CONTRO OMOFOBIA, CENTRI DISTURBI ALIMENTARI E TRAPIANTOLOGIA

(Acs) Perugia, 21 settembre 2015 – La Terza commissione consiliare dell'Assemblea legislativa dell'Umbria, presieduta da Attilio Solinas, è convocata per mercoledì 23 settembre, alle ore 15, a Palazzo Cesaroni.

All'ordine del giorno (link http://goo.gl/txKQTQ) l'analisi dei contributi emersi in sede di audizione sulla proposta di legge regionale “Norme contro le discriminazioni e le violenze determinate dall'orientamento sessuale” (vedi lancio Acs: http://goo.gl/WZW7tJ), di iniziativa dei consiglieri del Partito democratico Gianfranco Chiacchieroni, Giacomo Leonelli e Attilio Solinas, e due proposte di risoluzione che la commissione sta elaborando: la prima sulle convenzioni interregionali per la trapiantologia di organi, la seconda sui centri per i disturbi del comportamento alimentare. PG/


 

TERZA COMMISSIONE: AUDIZIONE PUBBLICA SULLA PROPOSTA DI LEGGE CONTRO L'OMOFOBIA – MOLTI PARTECIPANTI E SCHIERAMENTI CONTRAPPOSTI

(Acs) Perugia, 18 settembre 2015 – La Terza commissione consiliare, presieduta da Attilio Solinas (PD), ha ascoltato stamani i pareri di associazioni, cittadini e rappresentati di enti pubblici sulla proposta di legge “Norme contro le discriminazioni e le violenze determinate dall'orientamento sessuale”, di iniziativa dei consiglieri regionali del Partito democratico Gianfranco Chiacchieroni, Giacomo Leonelli e dello stesso Solinas.
La proposta di legge intende contrastare l'omofobia agendo nei campi dell'istruzione, della formazione professionale e dell'integrazione sociale, consentire l'assistenza sanitaria anche a persone che non risultano nello stato di famiglia del malato, potenziare i centri anti-violenza e creare un Osservatorio regionale che monitori i comportamenti in materia, anche utilizzando il Corecom, per migliorare costantemente l'attuazione della legge.

TERZA COMMISSIONE: A MAGGIORANZA PASSA LA PROPOSTA DI AUDIZIONE SUL DISEGNO DI LEGGE CONTRO LE DISCRIMINAZIONI DETERMINATE DALL'ORIENTAMENTO SESSUALE

(Acs) Perugia, 2 settembre 2015 – Nella seduta odierna, la terza commissione ha discusso nuovamente della proposta di legge contro le discriminazioni e le violenze determinate dall'orientamento sessuale, di iniziativa dei consiglieri del PD Gianfranco Chiacchieroni, Giacomo Leonelli e Attilio Solinas. Il presidente della commissione, Attilio Solinas, ha messo ai voti la proposta di audizione dei soggetti interessati e dell'assessore competente, ottenendo parere favorevole a maggioranza.

Hanno votato sì i tre consiglieri proponenti e Silvano Rometti (Psi), contrari Marco Squarta (FDI) e Sergio De Vincenzi (RP), astenuta Maria Grazia Carbonari (M5s). PG/