Tu sei qui

assessore luca barberini

QUESTION TIME (2): “AZIONI PER LIMITARE L'ABITUDINE AL FUMO” – CASCIARI (PD) INTERROGA, ASSESSORE BARBERINI: “PIANO REGIONALE DI PREVENZIONE GIÀ INIZIATO, TRA UN ANNO IL REPORT SUI RISULTATI”

(Acs) Perugia, 27 settembre 2016 – Nella seduta odierna dell'Aula dedicata al question time, la consigliera Carla Casciari (PD) ha presentato un'interrogazione con la quale chiede alla Giunta regionale di conoscere “le azioni in ambito di prevenzione che il sistema sanitario regionale ha intrapreso per limitare l'abitudine al fumo, soprattutto tra i giovani,  ormai universalmente considerato un elevato fattore di rischio per molte patologie tumorale e cardiovascolari e non solo”. 

QUESTION TIME (5) “ANOMALIE ACCESSO PRESTAZIONI SERVIZIO SANITARIO REGIONALE ITALIANI RESIDENTI ALL'ESTERO E STRANIERI IN ITALIA – A DE VINCENZI (RP) RISPONDE ASSESSORE BARBERINI “SALDO POSITIVO MOBILITÀ UE”

(Acs) Perugia, 12 luglio 2016 – Il consigliere regionale Sergio De Vincenzi (Ricci presidente) ha chiesto alla Giunta regionale chiarimenti sulle “condizioni di accesso alle prestazioni del Servizio sanitario regionale per gli italiani residenti all'estero e gli stranieri presenti sul territorio nazionale nelle diverse condizioni (privi di permesso di soggiorno, ecc.); quanti casi si sono verificati nel periodo gennaio 2015–giugno 2016 di ricorsi ai servizi del Ssr con pagamento totale delle prestazioni, per quale importo complessivo, la nazionalità dei pazie

QUESTION TIME (3): “TEMPI DI ATTUAZIONE DELLA LOGISTICA INFORMATIZZATA DEI FARMACI” - RICCI (RP) INTERROGA; ASSESSORE BARBERINI: “CENTRALE ACQUISTI GIÀ AL LAVORO, MONITORAGGIO DI DUE ANNI”

(Acs) Perugia, 12 luglio 2016 – Il consigliere regionale Claudio Ricci (Rp) ha interrogato l'assessore regionale alla sanità Luca Barberini per conoscere gli “intendimenti e i tempi reali di attuazione, su scala regionale, della logistica informatizzata dei farmaci e degli altri materiali sanitari, nella prospettiva di una integrazione gestionale fra le due Asl e le due Aziende ospedaliere dell'Umbria, potendo determinarsi, come risulta da recenti analisi di fattibilità, un risparmio annuale di almeno 2,5 milioni di euro e una riduzione del rischio clinico de

QUESTION TIME (3): “QUANDO VERRÀ ATTUATO IL PIANO DI RIQUALIFICAZIONE DELL'OSPEDALE DI NARNI?” - NEVI (FI) INTERROGA, BARBERINI: “PIANO ATTUATO, SERVIZI POTENZIATI. RITARDI LEGATI A SENTENZA SU ORARI MEDICI”

(Acs) Perugia, 19 gennaio 2016 - “Il piano di riqualificazione dell'Ospedale di Narni è ancora valido in tutte le sue parti? In quali tempi si pensa di renderlo operativo, per evitare una pesante e ulteriore riduzione dei servizi resi ai cittadini anche alla luce della chiusura del punto nascita?”. Lo ha chiesto, presentando in Aula la propria interrogazione a risposta immediata, il capogruppo di Forza Italia a Palazzo Cesaroni, Raffaele Nevi.

QUESTION TIME (2): “RAZIONALIZZAZIONE OSPEDALE BRANCA NON PEGGIORI SERVIZIO A CITTADINI” - A DE VINCENZI (RC) RISPONDE L'ASSESSORE BARBERINI “NO A DIMINUZIONE OPERATIVITÀ MA PROSPETTIVE DI CRESCITA CON MARCHE”

(Acs) Perugia, 19 gennaio 2016 - “L'ospedale di Branca è oggetto di razionalizzazione. I cittadini di quel territorio si chiedono se questo non peggiorerà il servizio della struttura”. È quanto chiede un'interrogazione (question time) presentata dal consigliere regionale Sergio De Vincenzi (Ricci presidente) che illustrando l'atto in Aula ha chiesto alla Giunta “quali intendimenti abbia riguardo all’inserimento nel quadro complessivo del sistema sanitario regionale dell’ospedale di Branca che ormai da pochi anni entrato in piena attività”. De Vincenzi ha ricordato come “la razionalizzazione delle spese del sistema sanitario voluta dal direttore generale dell'Asl1 prende  in considerazione la rinegoziazione di tutta una serie di contratti, dai trasporti ematochimici ai rifiuti fino al centralino, e alcuni servizi come la lavanderia e sterilizzazione o la mensa e i pasti”.

QUESTION TIME (1): “UTILIZZO DEI FARMACI CANNABINOIDI IN UMBRIA” - A SOLINAS, CHIACCHIERONI (PD) E ROMETTI (SER) RISPONDE L'ASSESSORE BARBERINI “IN REGIONE USATI PER 40 MALATI DI SCLEROSI MULTIPLA”

(Acs) Perugia, 19 gennaio 2016 - “Chiediamo alla Giunta di conoscere lo stato di attuazione della legge regionale '7/2014' sulle disposizioni per la somministrazione ad uso terapeutico dei farmaci cannabinoidi”. È questo il contenuto dell'interrogazione a risposta immediata (question time) presentata dai consiglieri Attilio Solinas, Gianfranco Chiacchieroni (PD) e Silvano Rometti (Socialisti e Riformisti). In particolare Solinas, presentando in Aula l'atto, ha domandato all'Esecutivo di Palazzo Donini di sapere “se il comitato tecnico-scientifico previsto dalla legge si è insediato e sta svolgendo le funzioni a esso assegnate, il numero di pazienti in trattamento con farmaci cannabinoidi nel territorio regionale, nonché se sono state attuate le indicazioni del Ministero della Salute sull’impiego delle specialità Sativex, Bedrocan e simili contenenti sostanze vegetali a base di cannabis”.

QUESTION TIME (2): “COSTI SOSTENUTI PER IL MANTENIMENTO DEI SOGGETTI INTERNATI NELLE REMS” - SQUARTA (FDI) INTERROGA ASSESSORE BARBERINI: “SONO RISORSE STATALI VINCOLATE”

(Acs) Perugia, 12 gennaio 2016 – Il consigliere regionale Marco Squarta (Fd'I) ha interrogato l'assessore Luca Barberini per sapere quanto costa mantenere i soggetti internati nelle Rems, le residenze per l'esecuzione delle misure di sicurezza, sottolineando che “il costo giornaliero per mantenere Luigi Chiatti, noto come il 'mostro di Foligno' per l'uccisione di due bambini, in Sardegna (poiché in Umbria non vi sono Rems e la Toscana non le ha ancora messe a disposizione come da accordi), ammonta a diverse centinaia di euro, ben superiore a quello destinato ai cittadini con gravi disabilità, che è di 230 euro giornalieri”.